pornplacevr
pornplaybb.com siteripdownload.com 1siterip.com
Vittime delle bestie…
12 Luglio, 2009
Premio Veretium per la prosa: vince Giorgio Albertazzi
13 Luglio, 2009
Show all

Cosa vedremo e cosa abbiamo visto al Roma Fiction Fest 2009

Roma_Fiction_Fest_2009Chiude il Roma Fiction Fest, con un programma ricchissimo di eventi e anteprime sulla prossima stagione televisiva. Ogni fiction presentata è stata accompagnata dal cast e dagli autori.

Tante anteprime e proiezioni quotidiane con altrettanti eventi tutti coinvolgenti, ristretti in 5 giorni di festival.
Matthew Fox, è giunto a premiare gli autori della serie Lost, seguito dagli Justin Chambers e Eric Dane di Grey’s anathomy, Lisa Edelstein della serie Dr. House e in chiusura di festival, Kenneth Branagh a ricevere il premio alla carriera e presentare la mini serie televisiva: Wallander, tratta dai romanzi di Henning Mankell. Tra le numerose serie straniere presentate una delle più interessanti ci è parsa Leverage: consulenze illegali che da ottobre sarà in onda su La7. In questa serie Timoty Hutton (premio Oscar per il film Gente Comune ) si trova a capitanare un gruppo di truffatori pronti a tutto per frodare e incastrare criminali, ladri, truffatori e politici corrotti. Una sorta di Robin Hodd moderno che in soli due episodi ci ha coinvolto e commosso. Passando agli italiani, sicuramente la serie di Romanzo Criminale sarà tra i grandi eventi televisivi della nuova stagione Mediaset. Le vicende dell’ associazione criminale romana ribattezzata “Banda della Magliana”, che tra il 1977 e il 1992 ha furoreggiato a Roma, riprenderanno vita in una fiction in onda da settembre su Italia 1. La regia affidata a Sollima prende inevitabilmente spunto dai film polizieschi degli anni 70 tipo Milano odia, la polizia non può rispondere, e da questi riprende anche i dialoghi rudi e talvolta grotteschi che avevamo sentito anche nel film omonimo della serie. Rispetto a quest’ultimo il cast attoriale è totalmente cambiato. A prendere il posto di Favino, Rossi Stuart e soci è stato un gruppo di giovani attori emergenti alcuni dei quali alla prima esperienza importante. Non bisogna nascondere che effettivamente l’inesperienza degli interpreti è piuttosto palpabile e la recitazione non è sicuramente il punto forte di questa serie, sebbene confrontandola attentamente con quel che la fiction italiana ci propone, si possa attestare tra le migliori prodotte. Quel che maggiormente sorprende è l’incredibile accuratezza delle ricostruzioni e lo sviluppo degli episodi che catturano e conquistano.
Pronti a tornare quelli di Un medico in famiglia con il cast originale ad eccezione di Claudia Pandolfi. Dal 20 settembre in prima serata, ritornano Lele (Giulio Scarpati), Nonno Libero (Lino Banfi) e tutti gli altri protagonisti che hanno fatto il successo di questa fortunata serie. Grandi ritorni anche per tutte le altre serie (Ris, Carabinieri, Un caso di cosceinza, Boris, L’ispettore Coliandro, Caterina e le sue figlie) riconfermatissime insieme a tante altre novità. La mini-serie in due puntate Moana sulla vita della pornodiva interpretata da Violante Placido che a settembre andrà in onda su Sky; la miniserie Nel nome del Male diretta dall’eccellente Alex Infascelli.
Claudio Amendola sarà in ben due fiction Mediaset: i classici Cesaroni e una nuova serie Tutti per Bruno predestinata a essere un ulteriore successo di risate e simpatia con un gruppo di poliziotti incapaci (Claudio Amendola, Gabriele Mainetti e Antonio Catania) alle prese con casi difficili e parenti, amici e inquilini. Bud Spencer seguirà le orme del suo vecchio collega Terence Hill e sarà protagonista della serie di Canale5 I delitti del cuoco insieme a Enrico Silvestirn. La ormai produttrice Edwige Fenech regalerà al pubblico una nuova mini-serie in due puntate tutta al femminile intitolata Le segretarie del 6° con Claudia Gerini, Tosca D’Aquino, Micaela Ramazzotti e Fabio Troiano che ritroveremo a sua volta come nuovo capo della serie Ris – delitti imperfetti.
Il canale Fox Crime ha presentato la serie in sei episodi Il mostro di Firenze con Ennio Fantastichini. Nel corso degli episodi si cercherà di capire i misteri e i segreti che avvolgono ancora i fatti di sangue legati al cosiddetto Mostro di Firenze.
Per gli appassionati delle serie anni 80 potrebbe essere un trauma, ma da agosto sul canale digitale Steel potremo vedere i nuovi episodi di Knight Rider (in Italia Super Car): una Ford al posto di una Pontiac e tanta tecnologia in più con altrettanta azione per rivivere e ricordare le avventure di K.I.T.T. e Michael.
Roma Fiction Fest non è stata solo l’occasione per discutere sulle prospettive della fiction italiana, della sua esportabilità (difficile per ora salvo per il caso di Romanzo criminale), è stato anche un festival con numerosi premi e riconoscimenti:

FICTION ITALIANA EDITA

Miglior regia
Alex Infascelli e Francesco Patierno per Donne Assassine

Miglior sceneggiatura
Fabrizio Bettelli e Alberto Simone per In nome del figlio

Migliore musica
Germano Mazzocchetti per Carabinieri 7

Migliore attore per la categoria TV Movie
Massimo Ghini per Dr. Clown

Migliore attrice per la categoria TV Movie
Angela Finocchiaro per Due mamme di troppo

Migliore attore per la categoria Miniserie
Pier Francesco Favino per Pane e Libertà

Migliore attrice per la categoria Miniserie
Maya Sansa per Einstein

Migliore attore per la categoria Lunga Serie
Vinicio Marchioni per Romanzo Criminale

Migliore attrice per la categoria Lunga Serie
Sandra Ceccarelli per Donne Assassine

Migliore attore non protagonista
Primo Reggiani per Raccontami

Migliore attrice non protagonista
Sonia Bergamasco per Tutti pazzi per amore

Premio Best Imaging 2009 assegnato da Kodak e Technicolor
Premio Best Imaging 2009 ex aecquo a
Nebbie e Delitti cinematografia di GianEnrico Bianchi
e Non Pensarci cinematografia di Stefano Ricciotti

con le seguenti motivazioni:

a Non Pensarci per l’originalità e per l’innovazione linguistica
a Nebbie e Delitti per l’eleganza ed il rigore formale dell’immagine

E’ stato invece assegnati dalla Direzione Artistica il premio al miglior documentario:
Miglior documentario edito (assegnato al produttore ed al broadcaster)
Steno Genio Gentile di Maite Carpio

Premio Speciale RomaFictionFest a Massimo Boldi

Premio RomaFictionFest alla Carriera al produttore Jan Mojto

SEZIONE FACTUAL

TRZECH KUMPLI – THREE BUDDIES (Polonia, 2008)

CONCORSO INTERNAZIONALE
CATEGORIA TV MOVIE

BUDDENBROOKS (Germania/Austria/Francia, 2008)
Produttore: Bavaria Film/ Pirol Film
Broadcaster : ARD

Premio RomaFictionFest per il miglior attore protagonista

Mark Waschke

per BUDDENBROOKS

CATEGORIA MINISERIE

BURN UP (UK, 2008)

Produttore: Christopher Hall/Kudos Film and Tv ltd/Seven 24 Films

Broadcaster: BBC One

Premio RomaFictionFest per il miglior attore protagonista

David Fox

per ACROSS THE RIVER TO MOTOR CITY – November Conspiracy

CATEGORIA LUNGA SERIE

LONDYNCZYCY (Polonia, 2008)

Produttore: TVP SA

Broadcaster: Telewizja Polska

Premio RomaFictionFest per la miglior attrice protagonista

KLARIZA CLAYTON

per SKINS 3

Premio RomaFictionFest per il miglior attore protagonista

DAVID THRELFALL

per SHAMELESS 6

La Giuria assegna inoltre un Premio Speciale a:

NON PENSARCI (Italia, 2009)

Produttore: Pupkin/ITC Movie/Wilder

Broadcaster: Fox Channels Italy

CONCORSO INTERNAZIONALE – PREMI TRASVERSALI

Premio unico RomaFictionFest al produttore e al broadcaster del miglior prodotto in assoluto

BURN UP (UK, 2008)

Produttore: Christopher Hall/Kudos Film and Tv ltd/Seven 24 Films

Broadcaster: BBC One

Premio RomaFictionFest per la miglior attrice non protagonista

NATALIA RYBICKA

per LONDYNCZYCY

Premio RomaFictionFest per il miglior attore non protagonista

MARC WARREN

per BURN UP

Premio RomaFictionFest per la migliore regia

HEINRICH BRELOER

per BUDDENBROOKS

Premio RomaFictionFest per la migliore musica

HANS PETER STRÖER

per BUDDENBROOKS

CONCORSO INTERNAZIONALE – Giuria SACT/100 AUTORI

LUNGA SERIE / MINISERIE /TVMOVIE

Questi i premi assegnati dalle Giurie S.A.C.T./100 AUTORI per le migliori sceneggiature:

Per la categoria “Tv Movie” 5

a Jean-Paul Lilienfeld per

LA JOURNEE DE LA JUPE (Francia, 2008)

La Giuria assegna inoltre una Menzione Speciale a:

a Holger Karsten Schmidt per

JENSEIT DER MAUER (DER MAUERFALL) (Germania, 2009)

Per la categoria “Miniserie”

a Joe Penhall per

MOSES JONES (UK, 2008)

La Giuria assegna inoltre una Menzione Speciale a:

a Robert Wertheimer, Danis McGrath, Jocelyn Cornforth per

ACROSS THE BRIDGE TO THE MOTOR CITY – NOVEMBER CONSPIRACY

(Canada, 2008)

Per la categoria “Lunga Serie”

a Paul Abbott per

SHAMELESS 6 (UK, 2008)

Inoltre tutti i giurati hanno deciso di assegnare il seguente premio (trasversale a tutte le categorie) alla seguente sceneggiatura:

a Jean-Paul Lilienfeld per

LA JOURNEE DE LA JUPE (Francia, 2008)

CONCORSO CO-PRODUCTION PITCHING

Sezione Industry

Premio RomaFictionFest per il Miglior Pitch in Assoluto

a Broken Hearts (Paesaggi Italiani, Italia, 2009)

CONCORSO FICTION ITALIANA EDITA

Nel corso della Cerimonia di premiazione vengono inoltre consegnati i premi decretati dai lettori del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni (votazione riservata a fiction, sit-com e soap prodotte in Italia e trasmesse dalle emittenti televisive italiane nel periodo compreso fra il 1° settembre 2008 e il 30 aprile 2009).

Miglior attore Gabriel Garko

Migliore attrice Alessandra Mastronardi

Migliore fiction I Cesaroni

Migliore soap a Un posto al sole

Migliore sit-com a Belli dentro

di Roberto Pagliarulo


Svevo Ruggeri
Svevo Ruggeri
Direttore, Editore e Proprietario di Eclipse Magazine