Sanremo 2017: Lele vince la sezione Nuove Proposte con la canzone “Ora Mai”
febbraio 11, 2017
Sanremo 2017: Francesco Gabbani vince la kermesse
febbraio 12, 2017

San Valentino è l’occasione perfetta per gustare in coppia i piatti che accendono i sensi e scaldano il cuore

Eclipse ha preparato un menù che senza problemi di moralità si può definire erotico, curando soprattutto le caratteristiche afrodisiache degli ingredienti proposti ed i risultati che “secondo antiche tradizioni” possono essere raggiunti., perché è bene ricordare che a San Valentino trionfa l’amore, ma l’erotismo ne è una componente fondamentale.

È stato evitato un primo di pasta, perché si sa, i carboidrati sono buonissimi ma essendo a lunga digestione inducono facilmente alla sonnolenza, e non è questo il caso e l’intento. Rimandiamoli quindi ad un’altra occasione, per carità!

Il pasto è composto da un antipasto, un primo, due secondi, un intermezzo e un dolce.

Antipasto:

  • Ostriche al naturale

se non piacciono:

  • Impepata di cozze

Ma ricordiamoci che per gli appassionati nulla è più erotizzante di un’ostrica cruda freschissima!

Giacomo Casanova usava passarle da bocca a bocca: sedusse così alcune novizie!

Primo:

  • Zuppa di crostacei (afrodisiaco garantito)

Secondi:

  • Petti di pollo al curry e latte di cocco

Usate curry indiano, perchè tutto dipende dalla miscela del curry, e tanto più il piatto è erotico quanto più sono presenti alcune spezie che lo compongono (il curry è un composto di più spezie)

Se non piace il sapore del curry:

  • Petti di pollo ai tartufi

Ma ricordarsi che il tartufo è decisamente più costoso.

Intermezzo:

  • Insalata di sedano e porro

In molti monasteri questi due ortaggi furono banditi perché “attivatori di pensieri impuri”, infatti il porro è ricco di acido fosforico ed il sedano stimola le ghiandole surrenali. Ma questa insalata è proprio il caso di provarla.

Altro secondo:

  • Gamberi alla sibarita (se volete proprio strafare)

Il nome già dice tutto, infatti la città di Sibari era conosciuta nell’antichità per le estreme raffinatezze di vita.

Dolce:

  • Fonduta di cioccolata

.

.

.

PREPARAZIONE DEI PIATTI

Antipasto:

OSTRICHE AL NATURALE

Servirle aperte su un letto di ghiaccio tritato, con spicchi di limone pronti all’uso

.

.

.

Antipasto alternativo:

IMPEPATA DI COZZE

Ingredienti per due persone:

  • Due dozzine di cozze
  • olio extravergine di oliva
  • Vino (un bicchiere di bianco secco)
  • Aglio (due spicchi)
  • Prezzemolo tritato
  • Pepe nero

Preparazione:

In una padella molto calda versare dell’olio extravergine d’oliva, aggingere due spicchi di aglio interi e le cozze preventivamente pulite.

Appena iniziano a schiudersi versare sopra di esse un buon bicchiere di vino bianco secco. Abbassare il fuoco e macinare sul tutto una discreta quantità di pepe nero.

Appena il vino si è un po’ ridotto, prendere le cozze e servirle nel piatto. Cospargere un pizzico di prezzemolo tritato, sempre se piace, e ancora un po’ di pepe nero macinato al momento.

Servire, ovviamente, caldo!

.

.

.

Primo

ZUPPA DI CROSTACEI

Ingredienti per due persone:

  • Crostacei di vario genere (2 scampi, 2 gamberoni, 2 mazzancolle)oppure 6 di un solo tipo. Oppure aumentare le dosi come si desidera
  • Un dado vegetale
  • Carota (mezza)
  • Prezzemolo
  • Mollica di due fette di pane fresco
  • Sale qb
  • Pepe nero qb
  • Pepe di cayenna

Preparazione:

Preparare un brodo con un dado vegetale, la mezza carota e un piccolo mazzetto di prezzemolo.

Farlo bollire per 15 minuti. Buttare dentro i crostacei fino a quando sono cotti (10 minuti circa se sono grossi, altrimenti di meno). Scolarli e sgusciarli quando sono tiepidi.

Staccare le code e metterle da parte.

Togliere la testa ed il guscio che la circonda e mettere l’interno in un mortaio e pestare vino a quando non assume l’aspetto di una poltiglia.

Prendere la mollica di pane e inzupparla nel brodo in cui sono stati cotti i crostacei. Strizzare la mollica per eliminare l’eccesso di liquido e pestarla nel mortaio con la poltiglia dei crostacei. Se l’insieme risulta troppo secco, aggiungere un po’ di brodo per diluire il tutto.

Mettere la miscela in una pendola sul fuoco, aggiungere le code dei crostacei, mescolare e scaldare il tutto senza farlo bollire. Aggiungere una macinatina di pepe di cayenna. Aggiustare di sale, servire e mangiare.

Questa zuppa è proprio un afrodisiaco garantito!

.

.

.

Secondi:

PETTO DI POLLO AL CURRY

Ingredienti per 2 persone:

  • Petti di pollo (2 vanno bene)
  • Prosciutto cotto (due fette)
  • Latte di cocco (si trova in scatola nei supermercati)
  • Curry in polvere (indiano)
  • sale qb
  • Burro qb
  • Mezza cipolla

Preparazione:

In una padella soffriggere la mezza cipolla tritata finemente, aggiungere i petti di pollo a fuoco vivace finché non prendano colore.

Aggiungere le due fette di prosciutto cotto (tagliate grosso). Versare il contenuto della scatola di latte di cocco e aggiungere due cucchiaini pieni di curry in polvere.

Lasciate cuocere a fuoco lento almeno per mezz’ora finchè il liquido non diventi una cremina e il petto di pollo si intenerisca. Se dovesse asciugarsi troppo è consigliato aggiungere dell’acqua calda.

Salare quanto basta e servire tiepido senza farlo raffreddare.

.

.

PETTO DI POLLO AI TARTUFI

Ingredienti per 2 persone:

  • Petti di pollo (2 vanno bene)
  • Vino bianco frizzante (due bicchieri)
  • Un tartufo nero (a fette di media grandezza)
  • Paprika dolce ungherese (un pizzico)
  • Panna liquida (un goccetto)
  • Farina
  • Burro

Preparazione:

Infarinare i petti di pollo e friggerli in una padella antiaderente con abbondante burro.

Quando sono quasi cotti aggiungere due bicchieri di vino bianco frizzante, un po’ di panna liquida, un pizzico di paprika dolce ed il tartufo a fettine.

Cuocere per non più di 15 minuti fino a quando si forma una salsina omogenea. Salare quanto basta e servire caldo ricoperto dalla sua salsina.

.

.

.

Intermezzo

INSALATA DI SEDANO E PORRO

Ingredienti per due persone:

  • Sedano (1)
  • Porro (1)
  • Pecorino romano piccante a scaglie
  • Olio qb
  • Pepe nero qb

Preparazione:

Prendere la parte centrale del sedano, eliminando le coste esterne verdi e dure e tutte le foglie. Tagliarla molto sottile. Tagliare ugualmente la parte bianca del porro.

Metterli in una ciotola e aggiungere delle scaglie di pecorino romano in quantità secondo il gusto personale. Mescolare molto accuratamente e salare quanto basta. Aggiungere olio extravergine di oliva e pepe nero grattugiato al momento solo prima di servirla.

.

.

.

GAMBERI ALLA SIBARITA

Ingredienti per due persone:

  • 4 gamberoni
  • Burro
  • Cipolla (mezza)
  • Carota (mezza)
  • Sedano (una costa)
  • Paprika dolce (due pizzichi)
  • Cannella (un pizzico)
  • Noce moscata (se piace)
  • Prezzemolo tritato
  • Mezza bottiglia di spumante secco o di prosecco

Preparazione:

in una padella calda insaporire nel burro fuso un trito di cipolla, carota, sedano e prezzemolo.

Aggiungere i gamberoni preventivamente sgusciati, facendoli cuocere da ogni lato.

Aggiungere un pizzico di cannella, uno o due di paprika e una grattatina di noce moscata. Mettere ancora un po’ di burro e quando si è completamente sciolto aggiungere mezza bottiglia di spumante o prosecco. Cuocere per mezzo’ora a piccolo fuoco, senza mai far bollire.

Servire caldo.

.

.

.

Dolce

FONDUTA DI CIOCCOLATA

Ingredienti per due persone:

  • Cioccolata fondente abbondante
  • Panna liquida
  • Rum (un bicchierino)
  • Frutta varia (kiwi, ananas, mela, pera, noci, nocciole)

Preparazione:

Prendere la cioccolata fondente, farla a pezzi e scioglierla a bagno maria in un pentolino.Aggiungere il rum e la panna liquida in quantità tale da diluire la cioccolata. Mettere il pentolino con la cioccolata sciolta su di un fornellino da tavola per fonduta. Nel frattempo fare a piccoli pezzi tutta la frutta preparata, sgusciare le noci e le nocciole.

Infilare uno stecchino lungo su ogni pezzetto di frutta servirlo su di un piatto di portata.

Prendere lo stecchino col frutto ed immergerlo nella cioccolata e… perché no, imboccarsi a vicenda.

Auguri!

Secondo Giacomo Casanova nulla è meglio della cioccolata “Sia prima, sia dopo aver bevuto alla coppa del desiderio…”

.

.

.

In ultimo un consiglio per una bevanda afrodisiaca:

AFRODISIACO IPPOCRASSO

  • Un litro abbondante di vino rosso tipo barolo, cabertet, nero d’avola… perciò più di una bottiglia.
  • Zucchero (un chilo)
  • Cannella (30 gr.)
  • Zenzero in polvere (30 gr)
  • Essenza di vaniglia (alcune gocce)

Mescolare il tutto molto bene fino a quando lo zucchero è completamente sciolto. Versare in una caraffa e berne a piacere… è un eccitante senza rivali!

Buona serata e se non avete ecceduto nelle porzioni, buon dopo cena!

di Svevo Ruggeri

Svevo Ruggeri
Svevo Ruggeri
Direttore, Editore e Proprietario di Eclipse Magazine