Il film di 24 in sala nel 2012

Cuoredebole al Teatro Studio Keiros
Dicembre 16, 2011
Christmas Edition: Quattro voci e un pianoforte
Dicembre 17, 2011
Show all

Il film di 24 in sala nel 2012

Dopo tante incertezze, arriva l’attesa conferma: nel 2012 le sale accoglieranno il film di 24, adattamento cinematografico della serie televisiva incentrata sulle gesta dell’agente Bauer

Se ne parlava già da tempo e adesso, per la gioia dei tanti fan, è arrivata la conferma. Il film di 24, fortunata serie tv incentrata sulla giornata tipo del personaggio iconico Jack Bauer interpretato da Kiefer Sutherland, si farà e arriverà nelle sale l’anno prossimo. La data d’uscita è prevista per l’estate 2012 ed è stata confermata dallo stesso Kiefer Sutherland in un’intervista al programma The View di ABC. L’attore, che di recente ha recitato per Lars von Trier in Melancholia al fianco della premiata a Cannes Kirsten Dunst e di Charlotte Gainsbourg, aveva già confermato la sua disponibilità al progetto, e anche gli stanziamenti erano stati approvati. Le vicissitudini produttive legate al film hanno vissuto poi momenti difficili quando la 20th Century Fox, la major che produrrà il film e che detiene i diritti della serie, aveva storto il naso davanti alla sceneggiatura di Billy Ray (State of Play). Al graduale disinteresse della Fox verso il progetto era seguita anche la bislacca proposta di un crossover tra la saga di Die Hard, con Bruce Willis nei panni del poliziotto John McClane, e 24, dal titolo Die Hard 24/7. Fortunatamente la conferma ufficiale di Sutherland, seguita dal tweet del produttore Brian Grazer sulla data in cui l’adattamento approderà al cinema, ha scongiurato ogni pericolo di disdetta.

Il film di 24 segue la chiusura della serie statunitense dopo la messa in onda di otto stagioni, trasmesse dal 2001 al 2010 negli Stati Uniti da Fox. In Italia la serie ideata da Joel Surnow e Robert Cochran è arrivata un anno dopo, prima su TELE+, poi su Fox e infine su FX. Jack Bauer è un agente del CTU (Counter Terrorist Unit – Unità anti-terrorismo) di Los Angeles, un agente che agisce al di sopra delle regole, i cui metodi sono decisamente discutibili ma sempre adottati per proteggere il Paese. Ogni stagione è caratterizzata da una minaccia per la sicurezza della nazione che il protagonista è costretto a sventare in 24 ore. La costruzione temporale è centrale: ogni stagione della serie racconta una successione di eventi che si svolge nell’arco di 24 ore (da qui il titolo), la narrazione si snoda in 24 episodi di circa 60 minuti – inclusi gli spazi pubblicitari – ognuno dei quali copre un’ora della giornata. Le otto stagioni vengono identificate come Days e corrispondono a otto giorni. La curiosità su come si comporrà l’aspetto temporale del film è alta, non resta che aspettare la prossima estate per scoprirlo.

di Francesca Vantaggiato