Home - enogastronomia - Oggi che cucino? - Ricette con fave e pecorino

Ricette con fave e pecorino

fave_e_pecorinoPrimo maggio? Ma perché non tutto il mese?

 

Soprattutto a Roma, il 1° maggio si pasteggia per tradizione a base di fave e pecorino, preferibilmente sul verde di qualche prato fuoriporta. Quest’anno potremmo provare a rispettare i riti con gli stessi ingredienti però combinati in due ricette un po’ più elaborate. Eccole qui.

 

TAGLIATELLE CON FAVE E PECORINO

TAGLIATELLE_CON_FAVE_E_PECORINO

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di tagliatelle fresche
  • 300 g di fave sgranate
  • una cipolla rossa piccola
  • 100 g di ricotta del tipo romano
  • 40 g di pecorino romano
  • 8 foglie di menta piccole
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

Cominciate sbucciando la cipolla e tagliandola a fettine molto sottili che farete soffriggere per circa 5 minuti su una padella capiente a fuoco basso con 5 cucchiai di olio.

Unite le fave alla cipolla ed alzate la fiamma tenendole sul fuoco per altri 3 minuti circa. Aggiungete 2 dl di acqua calda e coprite continuando a cuocere per altri 15 minuti circa, fin quando le fave sono diventate tenere. Grattugiatevi sopra il pecorino romano utilizzando preferibilmente una grattugia a fori medi. Se necessario (probabilmente no perché il pecorino è di per sé molto sapido), aggiungete un po’ di sale.

Nel frattempo cuocete le tagliatelle in acqua bollente salata, e aggiungete all’acqua di cottura un cucchiaio d’olio. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella in cui avete preparato il condimento alle fave; fatela mantecare per qualche secondo in modo che si insaporisca per bene. Toglietela dal fuoco e aggiungete la menta a pezzetti, dei fiocchetti di ricotta, il pecorino e pepe a volontà. Et voilà: potete servire in tavola.

 

INSALATA DI FAVE E PECORINO

insalata_di_fave_e_pecorino

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 kg fave
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di origano fresco, finemente tritato
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco, finemente tritato
  • 2 cucchiaini di aceto rosso
  • 1 cucchiaio vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 g pecorino, a scaglie
  • sale e pepe q.b.
  • 50 g finocchietto selvatico

 

Preparazione:

Togliete le fave dal loro baccello e fatele cuocere in abbondante acqua bollente per 3 minuti circa. Devono risultare tenere ma sode al tatto. Scolatele e raffreddatele sotto l’acqua corrente.

Sbucciate ora le fave e versatele nell’insalatiera. Aggiungete l’aglio, l’origano ed il prezzemolo e condite con una vinaigrette fatta con aceto, vino bianco, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Per ultimo aggiungete il pecorino tagliato a scaglie sottili.

 

 

 

di Chiara Carnabuci

About Svevo Ruggeri

Direttore, Editore e Proprietario di Eclipse Magazine