pornplacevr
pornplaybb.com siteripdownload.com 1siterip.com
In ricordo di Rita Atria, la "picciridda" del giudice Paolo Borsellino
27 Luglio, 2010
Intervista a Vincenzo Latorre
28 Luglio, 2010
Show all

MareArt: al via la seconda edizione

Mare_ArtIn scena il meglio dell’arte emergente

È partito il 23 luglio e intratterrà per tutta l’estate il pubblico del litorale romano Mareart, il Festival Nazionale Artisti Emergenti, giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

La rassegna, ideata e condotta da Vincenzo Palazzo, giovane cabarettista dalle rodate capacità istrioniche, è rivolta ai giovani talenti rappresentanti di ogni forma d’arte e spettacolo, dal teatro alla letteratura, al cinema. Insomma una piccola vetrina che miri a valorizzare il talento di personaggi ancora estranei al grande pubblico, ma desiderosi di calcare palchi e palcoscenici nazionali. Il festival, organizzato dall’associazione culturale e sociale “Che cosa sono le nuvole?”, prevede ogni venerdì, per tutto il mese di agosto, un appuntamento con le esibizioni di cantanti, ballerini, comici, attori e artisti di strada, che si metteranno in gioco mostrando tutte le proprie doti e abilità artistiche.
Questo evento rappresenta una grande opportunità culturale e turistica per il territorio”, afferma Vincenzo Palazzo. “Il festival darà la possibilità a giovani artisti emergenti di esibirsi con la propria arte e confrontarsi con gli altri. Credo che alla fine di tutto non ci saranno vincitori e vinti ma semplicemente ragazzi con un sogno da realizzare”.
Ciascuna serata, che si svolgerà nell’accogliente scenario del Lido Costadoro a Sperlonga (Via Flacca 54, km 16.900), verrà aperta dagli interventi di giovani esponenti del mondo della letteratura, del teatro, del cinema e dell’arte di strada.
Le iscrizioni per partecipare al Festival sono assolutamente gratuite ed ancora aperte. I vincitori si aggiudicheranno la possibilità di realizzare un videoclip o uno showreel.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri, 329.0293786  o 338.4255854, o ancora scrivere a checosasonolenuvole@gmail.com .

di Cristina Columpsi