Natale, alberi e fantasia

Il “Concerto di Natale” torna a Roma
Dicembre 21, 2011
Aspettando Shame
Dicembre 22, 2011
Show all

Natale, alberi e fantasia

Le decorazioni natalizie più curiose

Mancano pochissimi giorni al Natale. Case, strade, intere città sono vestite ormai per l’occasione.
Ad esempio a Londra, nella stazione di St Pancras, c’è un albero di Natale altro una decina di metri.
Sì, fin qui – o meglio, da lontano – tutto normale. Avvicinandosi viene fuori la sua particolarità: è stato costruito interamente con mattoncini Lego. Per la struttura sono stati utilizzati 600mila pezzi ai quali ne vanno aggiunti altri 1000 trasformati in addobbi e decorazioni, per un totale di tre tonnellate di peso. La costruzione, affidata a Bright Bricks (una società specializzata nella realizzazione di grandi strutture con il Lego), è cominciata l’8 novembre ed è stata terminata giorno 24 dello stesso mese. Per la felicità di bambini e appassionati di costruzioni ogni pezzo dell’albero – che sarà in esposizione fino al 4 di gennaio 2012 – verrà conservato per essere rimontato l’anno prossimo.
Altra città, altro albero. E a Kaunas – in Lituania – l’abete è verde non solo per il suo colore tipico e le decine di migliaia di bottiglie Sprite utilizzate, ma anche perché è stato realizzato seguendo criteri ecosostenibili. Almeno così dice Jolanta Smidtienė, ideatrice del progetto, che ha voluto dimostrare quanto sia importante il riutilizzo delle bottiglie di plastica. Anche se l’idea si spegne con l’accensione delle oltre 40mila lampadine.

di Valentina Galleri