pornplacevr
pornplaybb.com siteripdownload.com 1siterip.com
Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere
Gennaio 22, 2022
Porto Torres: un viaggio per gli amanti della natura selvaggia
Marzo 19, 2022
Show all

Trucco viso: come scegliere la palette di ombretti giusta

Per valorizzare lo sguardo, non c’è niente di meglio dell’ombretto giusto. Scegliere la palette ombretti adeguata ai propri occhi, è un vero e proprio investimento per un make up perfetto. Tuttavia, la scelta più difficile da compiere è proprio quella del colore, che richiede l’osservazione di alcune caratteristiche fondamentali: il colore dell’iride, la forma dell’occhio, e il tono della carnagione.

Sebbene il colore dell’ombretto sia una scelta anche piuttosto soggettiva, ci sono alcune regole da seguire per raggiungere un ottimo risultato. Ad esempio, per gli occhi azzurri o verdi, si dovrebbero preferire tonalità che vanno dal nero al marrone, mentre per gli occhi castani si può osare con colorazioni più chiare e luminose, come l’oro o anche il verde.

Palette ombretti: consigli per un make up perfetto

Come precedentemente accennato, per realizzare un trucco impeccabile si parte proprio dagli occhi. Per dare vita ad uno sguardo che cattura, occorre quindi scegliere l’ombretto che più si adegua alle caratteristiche dei propri occhi.

Innanzitutto, il consiglio per chi è alle prime armi con il make up è quello di evitare di utilizzare troppi colori, e concentrarsi principalmente sulla scelta di un unico ombretto.

Se la carnagione è chiara, vanno preferite le colorazioni fredde, mentre se la carnagione è tendente allo scuro, allora si rendono più adatti i toni caldi. Un discorso a parte, va fatto per le donne dai capelli rossi e la carnagione chiara che dovrebbero preferire le tonalità verdi e bronze.

In base alla colorazione degli occhi, la scelta della palette di ombretti segue delle regole molto precise.

Per gli occhi azzurri si può osare con il rosa, il pesca e anche qualche tonalità che vira all’oro. Mentre per gli occhi verdi, si adattano molto bene i colori violacei, ma vanno assolutamente evitati i colori silver o troppo freddi.

Per quanto riguarda, gli occhi marroni o nocciola, le tonalità aranciate, verdi e violacee sono da preferire, tuttavia anche il nero e i marroni stessi possono dare vita a make up davvero favolosi. Infine, la scelta dell’ombretto per le fortunate dagli occhi grigi, è molto semplice, poiché la maggioranza delle tonalità si adattano molto bene a questo colore.

Per applicare correttamente l’ombretto, occorre stendere prima un primer sulla palpebra, questo passaggio permetterà di ottenere una tenuta del colore, più duratura nell’arco della giornata. Per quel che riguarda la composizione dell’ombretto, vanno preferiti quelli in polvere, specialmente per chi ha poca dimestichezza e manualità, poiché oltre ad essere più facili da stendere, permettono anche di aggiungere qualche sfumatura.

Per sfumare un ombretto basta utilizzare un pennellino a setole piatte, andando ad applicare il colore più scuro in senso opposto; inoltre, per raggiungere un risultato più naturale è possibile utilizzare un pennello a setole morbide, per eliminare gli eccessi di colore e miscelare ulteriormente le due colorazioni scelte.

Infine, va ricordato che in commercio esistono palette di ombretti sia in crema che in polvere. La scelta di una tipologia rispetto ad un’altra, è dettata sia dai gusti personali, che dalle abilità di trucco possedute.