Gli integratori naturali, finalmente una moda utile

Un medico in famiglia 10
Settembre 12, 2016
Danza del Ventre 2016-2017
Settembre 12, 2016
Show all

Gli integratori naturali, finalmente una moda utile

integratori naturaliC’è chi la definisce moda, chi pensa che in fin dei conti non ce ne sia davvero bisogno, tuttavia gli integratori naturali sono una fiorente attività che da qualche anno sta prendendo sempre più piede non soltanto presso chi ha abbracciato in toto la filosofia del naturale e del bio, ma anche a detta di parecchi medici, che spesso li consigliano.
I prodotti sono innumerevoli, si passa dai multivitaminici agli antiossidanti, da quelli energizzanti ai dimagranti, per citarne qualcuno. Ma in realtà la proposta commerciale è vastissima e si adatta a tutte le esigenze e situazioni della vita. Basti pensare ai tanti marchi specializzati nella produzione di integratori naturali come Aboca che prestano la massima attenzione nella selezione di ingredienti provenienti da coltivazione biologica. Gli integratori sono essenziali. Del resto, se fa molto caldo, perché non reintegrare nel nostro corpo sali e minerali? E se facciamo sport, non è certo opportuno un integratore che possa garantire un equilibrio interiore?

Gli integratori naturali: a cosa servono

Gli integratori naturali, di fatto, sono un aiuto serio e senza dubbio incidono positivamente negli equilibri interni del nostro corpo. È bene precisare subito che il nostro messaggio non tocca chi purtroppo è affetto da patologie, in quel caso solo un medico può dare una giusta cura, né desideriamo lasciar intendere che gli integratori naturali possano essere un metodo di cura alternativa.
Gli integratori naturali sono un aiuto valido sia per giovani che per anziani, e si sposano a perfezione con uno stile di vita sano e responsabile. Per stile di vita sano intendiamo un opportuno allenamento, che può essere sport in palestra, ma anche lunghe passeggiate e qualche movimento in casa propria, che combatta la troppa sedentarietà. Inoltre l’assenza dei così detti “vizi” ossia fumo e alcol, i più deleteri, ma anche un’alimentazione scorretta, che è spesso causa “problemi” che a lungo termine possono determinare patologie. In più un giusto approccio con l’alimentazione, che preveda un opportuno apporto di vitamine e proteine durante il giorno che dia una regolamentazione saggia del fabbisogno di ogni individuo è il viatico per la salute psicofisica, poiché ci mette nella condizione di fare tutto ciò che possiamo fare in prima persona per tenere alla larga possibili malattie o degenerazioni. Purtroppo la salute è legata a tanti fattori, e al contempo le malattie possibili hanno anche migliaia di modi per attaccarci e per svilupparsi oltre che l’ereditarietà e la predisposizione. Ma tutto ciò che possiamo fare per evitarle è opportuno farlo.

Perché è importante assumere gli integratori alimentari?

Ma se siamo in salute, se non abbiamo particolari vizi, se la nostra alimentazione è talmente equilibrata da garantirci un apporto vitaminico e di proteine il più possibile perfetto, se beviamo almeno 2 litri di acqua al giorno, a cosa servono gli integratori?
La risposta è che gli integratori servono comunque. Purtroppo per avere della frutta e della verdura ricca delle vitamine necessarie, dovremmo avere un nostro orto che copra totalmente il nostro fabbisogno, perché ciò che andiamo ad acquistare ne è spesso carente per via della produzione intensa (minerali nel terreno che scarseggiano) e per via della distribuzione (spesso la frutta viene colta ancora verde e quindi prima del processo di vitaminosi).
Dunque è importante comunque integrare. E l’opinione pubblica, vuoi per moda, vuoi per necessità, è diventata molto sensibile su questo argomento. Ci sono molti laboratori dedicati allo studio ed alla produzione di integratori totalmente naturali realizzati solo con piante ed estratti vegetali controllati fin dalla semina.
È infatti da qualche tempo che il boom dell’acquisto degli integratori è ben evidente secondo le statistiche del mercato, e l’acquisto online è sempre più florido di mese in mese. Ricordiamo che il consiglio di un medico o di un farmacista dovrebbe essere la soluzione più giusta, tuttavia ci sentiamo di consigliarvi anche l’acquisto online, purché fatto presso farmacie o parafarmacie che abbiano un curriculum certificato, un attestato del Ministero della Salute e la possibilità di contattarli via chat o telefono.

Svevo Ruggeri
Svevo Ruggeri
Direttore, Editore e Proprietario di Eclipse Magazine