Alla scoperta dei sapori del carnevale: Le Fritole
febbraio 17, 2017
C’era una volta Studio Uno: Il mito di Mina e i sogni di tre giovani donne
febbraio 20, 2017
Show all

Elisabetta Franchi lancia le t-shirt “animal free”

L’impegno di Elisabetta Franchi per la salvaguardia degli animali è noto da tempo. Ma la stilista bolognese non smette di rimarcare la sua posizione, proponendo due t-shirt con immagini di un leone dietro le sbarre e truccato con occhi da clown denunciando, a suo modo, lo sfruttamento e il sacrificio degli animali che lavorano nelle strutture circensi. Si tratta di un’immagine molto forte, ma al tempo stesso tenera quella che ha scelto per le sue t-shirt. Per questo colpisce dritta al cuore e rimane impressa.

«Ho ricreato le stampe coi manti degli animali dalle giraffe ai pitoni per dimostrare che si può vivere e creare moda senza uccidere animali», dichiara Elisabetta a margine delle sue sfilate. E poi aggiunge: «Ora voglio pensare agli animali del circo che sono indifesi e mi batto con la Lav per impedire che si continuino a dare finanziamenti statali alle strutture circensi chiedendo di unirsi tutti per boicottare il circo per salvare centinaia di animali indifesi». Socia straordinaria della Lav, la Lega anti vivisezione, la Franchi è impegnata da sempre a utilizzare per i suoi look pelli e pellicce vegane, senza lapin e neppure angora. Prendendo spunto dal circo e dai suoi colori, dalle righe e dalla giacca del domatore, Elisabetta Franchi disegna una collezione per il prossimo inverno che richiama molto questo modo controverso, tra mostrine d’oro e stampe giraffa
Tra gli abiti da cerimonia di Elisabetta Franchi per il 2016 non passano inosservati i long dress trasparenti e gli skater dress da giorno, ma il capo chiave di questa linea rimane senza dubbio la jumpsuit. Scopriamo insieme l’intera collezione!
Elisabetta Franchi ci regala una collezione ricca di creazioni sofisticate, tutte proposte che condividono quel gusto ricercato che da sempre caratterizza tutte le collezioni del brand. Sono creazioni esclusive ed originali che mettono in scena l’opulenza dei tessuti più pregiati.
Si tratta di una linea di abiti di Elisabetta Franchi acqistabile su abbigliamentograndifirme.it che si compone soprattutto di long dress in seta e raso, dove non mancano inserti gioiello e lavorazioni che mettono in mostra la silhouette senza mai scoprirla veramente. Sotto i riflettori gli abiti da cerimonia neri, anche se secondo alcune vecchie tradizioni il nero è uno di quei colori che ai matrimoni non andrebbe mai indossato. Via libera anche ai capi dalle lavorazioni laminate, proposte per lo più indicate per la sera e per una location che richiede questo genere di dress-code.
Ma non temete: anche se siete in cerca di qualcosa di più semplice e sobrio non avrete alcun problema perché Elisabetta Franchi ha anche pensato a dei capi più basic, ma altrettanto rifiniti e ricercati, per cui via libera al classico tubino, che il brand ci propone in una vasta gamma di sfumature, e ai completi giacca e pantalone. Grande successo anche per la gonna a ruota e gli skater dress che Elisabetta Franchi sa come trasformare in capi adatti a una circostanza più formale, per non parlare della jumpsuit, uno dei capi chiave di questa collezione, disponibile in una palette di colori che dal nero ci porta alle tonalità pastello più gettonate della primavera estate 2016.
Anche voi in cerca di un abito da cerimonia per un matrimonio? Allora non potete assolutamente perdervi la nuova collezione di vestiti da cerimonia di Elisabetta Franchi.
Dive bellissime, senza tempo, eleganti e di classe: le modelle vestite Elisabetta Franchi sfilano con andatura da star hollywoodiane in un’atmosfera chic anni ’80. La collezione S/S 2017, presentata il 23 settembre alla Milano Fashion Week, ha un sapore vintage e ricercato. La donna ama osare, è seducente e disinvolta, sicura della propria bellezza, la esalta con tute raffinate, scollature profonde e tacchi vertiginosi. L’ispirazione alle opere trasgressive e raffinate di Helmut Newton si assapora negli eccessivi dettagli e nelle forme, nei capi sfarzosi che fasciano la silhouette lasciandola intravedere con spacchi generosi e trasparenze. Long dress ricamati donano un effetto nudo mai volgare, sempre bon ton. Balze e rouches mettono in evidenza spalle e maniche, giochi asimmetrici esaltano il décolleté.
Body e micro top di pelle o di tessuto, aderentissimi come le gonne a sirena, esaltano le forme. I pantaloni sono rigorosamente a vita alta, a zampa, a palazzo e lasciano intravedere le gambe grazie a fasce trasparenti o spacchi profondi.
Le giacche e i cardigan vengono rivisitati e impreziositi da paillettes super luccicanti e dettagli laminati. Le frange regalano movimento agli abiti e agli accessori. Riecheggia Madonna e tutto il suo carattere pop-rock grazie a reti e denim strappato. Rossetti rossi, smalto laccato, accessori oversize, cinture importanti con catene oro e maxi strass, clutch laminate per un risultato spettacolare.
Gold, nero, avorio i colori più utilizzati. Poi rosso, nudo e acquamarina.