McTeigue si reinventa gli ultimi giorni di Poe nel film The Raven
Marzo 13, 2012
Undying Love presto al cinema
Marzo 14, 2012
Show all

Nel nome del padre

La “Compagnia riflessa in uno specchio scuro” porta in scena il dramma sentimentale di due “figli di”, al Teatro Antigone di Roma dal 14 al 18 marzo

Un purgatorio senza pene, al di là del vuoto identitario. Due anime derelitte schiacciate dalla storia paterna. Lui figlio di Palmiro Togliatti, lei figlia di Kennedy. Prole anti eroica di nomi ormai mito. Stefano Mondini porta sulle tavole del Teatro Antigone di Roma, dal 14 al 18 marzo, Nel nome del padre, la tragedia agrodolce e senza tempo di due creature in bilico. Tra l’onore/fardello della memoria dei progenitori martiri (un comunista eccellente, esule e mentore di intere generazioni, e un presidente assassinato, sogno americano di libertà tradite) e la fragilità del presente fatto di assenze e di responsabilità troppo gravi. Liberarsi dai ricordi è l’unico sistema praticabile per il riposo eterno. La salvezza, addormentarsi in una morte comune, pacificata. Un dramma dalle risonanza politiche, civili, umane. Un confronto dialettico e profondo tra ideali e derive, debolezze ed estreme prove di coraggio.

TITOLO E CAST

Nel nome del Padre

di Luigi Lunari

con Maria Giordano e Stefano Persiani

Regia di Stefano Mondini

Aiuto Regia Carlotta Guida

Luci ed audio Marco Fumarola

Riprese video Paolo Persiani

LUOGO E INFORMAZIONI

Teatro Antigone

Via Amerigo Vespucci 42 – Roma

Dal 14 al 18 marzo

Tel. 335-7896542 e 349-2347494

info@teatroantigone.it

Biglietti 10.00 +2.00 (tessera associativa)

di Sarah Panatta