Noel Gallagher e Damon Albarn: collaborazione in vista?

Momenti di trascurabile felicità
Febbraio 27, 2012
Un giorno questo dolore ti sarà utile
Febbraio 27, 2012
Show all

Noel Gallagher e Damon Albarn: collaborazione in vista?

Il frontman degli High Flying Birds confessa: “lo preferirei ai Radiohead”

Negli anni ’90 la seguitissima battaglia a colpi di brit pop tra Oasis e Blur, ha riempito le pagine dei giornali. Ma dopo 15 anni pare che tensioni e rivalità si siano definitivamente appianate: dopo lo scioglimento degli Oasis e una carriera, quella dei Blur, un po’ altalenante è Noel Gallagher a fare una dichiarazione che sta creando scalpore. “Mi piacerebbe collaborare con Damon” ha detto il frontman degli High Flying Birds a NME Magazine “lo trovo molto più interessante di Thom Yorke. Non che non ami Thom o che non mi piacciano i Radiohead: penso che dal vivo siano pazzeschi ma non sono davvero mai riuscito ad ascoltare uno dei loro dischi.” Gallagher non si è limitato a qualche complimento: “Se dovessi fare un album adesso, lo farei sicuramente con Damon: tanto per cominciare è totalmente matto; due: so che mi porterebbe tonnellate di artisti hip-hop per lavorare al progetto e… tre? Beh… sarebbe sicuramente un disco migliore.” Ma dietro queste affermazioni si nasconde un incontro recente durante il quale, i due, avrebbero risoltole vecchie “faide”: “Mi trovavo con la band in un locale, un paio di mesi fa, sono andato al bar e me lo sono ritrovato davanti. Abbiamo preso una birra insieme e ci siamo detti: “Ma perché avevamo litigato?” è stato un grande sollievo.” Ma oltre alla collaborazione, Gallagher, avrebbe un’idea che potrebbe entusiasmare parecchio i suoi fan: “Provate a immaginare se facessimo un tour (con tanto di merchandise) ‘brit pop nostalgia’: Oasis, Blur, Pulp, Supergrass… tutti insieme sullo stesso palco: sarebbe fottutamente fantastico!”.

di Lucia Gerbino