Record d’incassi per Lo chiamavano Jeeg Robot
Febbraio 29, 2016
Festival invernale per bambini con la Strega Nix
Marzo 1, 2016
Show all

Iskra Menarini presenta “Ossigeno”

Iskra Menarini - Ossigeno - Auditorium RomaNuovo album e concerto per la storica vocalist di Lucio Dalla

Che fossero uniti da un rapporto particolare, lo abbiamo prima sottinteso e poi scoperto nel corso degli anni. Che fosse un “sentimento” che travalica l’espressione artistica ce l’ha fatto scoprire lei, Iskra Menarini, con quella tristezza ed emozione nel suo sguardo ogni volta che si parla di Lucio Dalla, dopo la sua improvvisa scoparsa che ha colpito un po’ tutti. Ed è proprio questo il rapporto che li legava e di fatto ancora li lega, una stima artistica sconfinata da parte della vocalist, completamente ricambiata dal celebre autore bolognese, che diventata, nel corso degli anni, adorazione e perché no, amore, seppur inteso nel suo senso più puro che si esprime in familiarità, stima e attaccamento viscerale. Sono 24 gli anni di intensa collaborazione che li ha visti girare il mondo e li ha uniti sotto il segno dell’arte, ma che inevitabilmente li ha legati in un rapporto unico ed indissolubile, nonostante la dura schiettezza della realtà.

È per questo motivo che Iskra ha deciso di esibirsi in concerto proprio il prossimo 4 marzo (data di nascita di Dalla) all’Auditorium Parco della Musica di Roma. L’occasione, seppur con evidenti motivi più personali che mediatici, è quella di presentare in anteprima nazionale il suo nuovo album Ossigeno, prodotto dall’etichetta I-Company, che è sintomo di un voler andare avanti pur mantenendo vivido il ricordo del cantautore, che non assume una sorta di presenza scomoda, bensì quella di un ricordo da celebrare tra nuovi accordi ed echi di melodie rivisitate. Ossigeno, infatti, ne è la più coerente testimonianza, con inedite tracce che vedono Iskra autrice, e riarrangiamenti di alcuni grandi successi di Lucio Dalla.

Lo show del 4 marzo a Roma sarà l’inizio del tour che toccherà tutta l’Italia. Le canzoni non saranno solo un tributo, ma prenderanno nuove sonorità grazie alla”contaminazione” dell’etereo, del tribal, dell’electro dance e del rock: un’onda sonora espressiva differente, che reinventa la musica con la musica, in un continuo succedersi di passato, presente e futuro. Il ricordo sarà così attualizzato, con un senso propositivo di sonorità intense. Il tutto accompagnato da una scenografia e da un gioco di luci e di immagini studiati in ogni minimo dettaglio.

Sul palco con Iskra, Fabio Leonardi (batteria); Daniele Bagni “Barny” (basso) ex “Ladri di biciclette” e “Litfiba“; Gianluca Tagliavini (tastiere e pianoforte) ex PFM; Thomas Romano (chitarre) ha collaborato con Povia, Alan Sorrenti e Umberto Tozzi.

Con la band, anche il dj Luca Antolini, che curerà il soundesign del live e la parte ritmica electro.

Ossigeno, la nuova avventura di Iskra Menarini vede anche coinvolti autori di successo, quali Renato Zero, Gianni Morandi, Gigi D’Alessio, Andrea Mingardi, Stefano di Battista, Gergo MoralesMarialuce Monari e la partecipazione de Il piccolo Coro dell’Antoniano, Lino Banfi, Sabrina Ferilli.

L’intero ricavato del concerto di venerdì 4 marzo all’ Auditorium Parco della Musica di Roma serata sarà devoluto a “Never Give Up”, Onlus per la prevenzione e il trattamento dei Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione. Tutto questo anche grazie alla collaborazione del management di Iskra con la Nazionale Italiana Cantanti (partner dei nuovi eventi di Iskra ed impegnata nella solidarietà da 35 anni).

 

Svevo Ruggeri
Svevo Ruggeri
Direttore, Editore e Proprietario di Eclipse Magazine