La dittatura del sangue
Novembre 23, 2009
Dada e Surrealismo riscoperti
Novembre 24, 2009
Show all

Al via Più Libri Più Liberi ’09, tra crisi e e-book

pi_libri_pi_liberi_slideLibri anno zero. Sembra essere questo il motto dell’ottava edizione di Più Libri Più Liberi, in corso a Roma dal 5 all’8 dicembre.

Sul finire della prima decade del terzo millennio, la Fiera della Piccola e Media Editoria coglie l’occasione per interrogarsi sullo stato di salute non solo della carta stampata, ma della società tutta, con uno sguardo al presente e la testa affacciata su quello che sarà. Crisi, incertezza, paura. Le parole d’ordine del nostro quotidiano entrano anche nel salone romano del libro e stimolano indagini, riflessioni, chiacchiere, in un montaggio che guarda al mondo dalla soggettiva di chi ancora i libri li legge. E li fa.
Come sempre, saranno quattro giorni di incontri, anteprime, percorsi a tema. Gli anni zero, tra economia, cultura, costume e letteratura, verranno raccontati dalle voci eccellenti di Beppe Severgnini, Giancarlo De Cataldo, Gianni Vattimo e Tito Boeri. Ascanio Celestini porterà in fiera i migranti, Dacia Maraini e Pietro Grasso parleranno di mafia e legalità, Milena Gabanelli punterà l’attenzione su informazione e censura, Medici senza Frontiere accenderà i riflettori sulle crisi umanitarie dimenticate dai media. Tra gli ospiti di quest’anno spiccano anche Edoardo Albinati, Niccolò Ammaniti, Fausto Brizzi, Thomas Brussig, Massimo Carlotto, Goffredo Fofi, Philippe Forest, Veit Heinechen, Mara Maionchi, Sergio Rubini, Domenico Starnone. Lo spazio musicale di Fahrenheit-Radio 3 vedrà sul palco Teresa De Sio, Brown&Leaves, Radio Dervish e Maria Pia De Vito. Torna poi, dopo il successo dello scorso anno, il progetto America Latina Tierra de Libros, che porterà in fiera il Ministro della Cultura del Paraguay Ticio Escobar, il sociologo Miguel Rojas Mix, lo psichiatra Claudio Naranjo, il filosofo José Pablo Feinmann, la scrittrice Martha Robles, l’artista e attivista gay Pedro Lemebel, il teologo Guillermo Leòn Escobar Herràn.
Ma il protagonista più atteso di quest’anno potrebbe anche non essere un ospite in carne e ossa. Per la prima volta in Italia, infatti, la Fiera darà la possibilità ai suoi visitatori di toccare con mano l’e-book, sperimentando oltre dieci modelli di reader e provando di persona a leggere dai nuovi schermi, a scaricare i file, a scrivere note e appunti, a sottolineare i brani preferiti. Prodromi di rivoluzione sul pianeta libro, con cui – soprattutto dopo il caso Googlebooks – anche l’editoria italiana comincia a fare i conti.
E poi spazio alla musica digitale, agli audiolibri, ai social network, a cinema e architettura virtuale. Molte le iniziative per bambini e ragazzi e immancabili gli stand degli editori. Quest’anno saranno 409: per le strenne natalizie avrete l’imbarazzo della scelta…

Più Libri Più Liberi
8° Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria
Roma – dal 5 all’8 dicembre 2009
EUR Palazzo dei Congressi
Orari: sabato 5 e lunedì 7 h 10-21, domenica 6 e martedì 8 h 10-20
Biglietti: intero 6 €, ridotto tra i 15 e i 18 anni e oltre i 65 3 €, ridotto convenzioni 4 €; ingresso gratuito fino ai 14 anni, classi accompagnate e operatori professionali; lunedì 7 ingresso gratuito per gli studenti universitari.

Il programma completo è su www.piulibripiuliberi.it

di Flavia Vadrucci

Svevo Ruggeri
Svevo Ruggeri
Direttore, Editore e Proprietario di Eclipse Magazine