L’incredibile vita di Norman: la recensione del nuovo film con Richard Gere

LuckyRed presenta Il trailer ufficiale italiano di Borg Mc Enroe
settembre 15, 2017
Canto Moderno e Musical 2017-2018
settembre 29, 2017
Show all

L’incredibile vita di Norman: la recensione del nuovo film con Richard Gere

Norman 2017

“Tutti conoscono Norman Oppenheimer. Ma nessuno sa niente di lui”

Richard Gere è così, o lo ami o lo odi. E non perché sia una cattiva persona, anzi: in mezzo allo star system, Richard Gere è forse una delle persone più belle e semplici che si possano incontrare. E’ che nonostante sia un attore molto prolifico e con alle spalle diversi successi cinematografici, la critica non lo ha sempre osannato per le sue scelte e le sue interpretazioni.

Oggi, però, le carte in tavola possono cambiare grazie a L’incredibile vita di Norman, un piccolo grande film indipendente diretto dal regista israeliano Joseph Cedar e intepretato dallo stesso Gere, qui nei panni di un ebreo tuttofare che cerca di sbarcare il lunario grazie a quello che sa fare meglio: conoscere persone.

L’incredibile vita di Norman è un film piccolo, semplice, con una storia così tragica da diventare facilmente grottesca, una storia inventata che, però, può appartenere ad ognuno di noi. Perchè ognuno di noi è stato Norman, almeno una volta nella vita, e ognuno di noi ha incontrato Norman, probabilmente in più di un’occasione. Ma, soprattutto, ognuno di noi si è trovato, nel corso della vita, a doversi confrontare col demone della povertà, della disperazione, dell’indifferenza, quella in cui sprofonda il povero Norman quando si accorge che la sua bontà e la sua disponibilità non sono sempre sufficienti a sopravvivere. Anche se sei un buon nuotatore.

Prodotto da Fábrica de Cine e Oppenheimer Strategies, L’incredibile vita di Norman arriverà nelle sale italiane grazie a Lucky Red, che ha creduto nel progetto ed ha deciso di distribuirlo, a partire da giovedì 28 settembre 2017.

Qui di seguito il trailer e una galleria di immagine direttamente dal film: